lunedì 23 aprile 2012

La guerra dei Roses: ancora Smilla e Binotto.


La vicenda merita un aggiornamento.

Sabato la situazione è precipitata e i timidi tentativi di avvicinamento di Binotto si sono trasformati in attacchi frontali alla micia Smilla.
Il mio fanciullo ha deciso di prendere la gatta in braccio ad ogni  costo, gli tira delle gran botte sulla schiena per accarezzarla e le corre dietro ovunque.
La povera bestiola cerca di scappare, piange disperata e, quando si trova alle strette, si difende … per ora senza estrarre gli artigli, perché è una gentildonna.


Ieri mattina Smilla ha letteralmente tirato due ceffoni a Binotto con le zampe vellutate … se avesse voluto lo avrebbe graffiato nel viso, ma ieri sera gli ha dato un piccolo graffio su una mano.
Io sono spaventatissima: non riesco a stare con gli occhi sempre addosso a questi due!

Mio figlio di solito è un bambino molto dolce e collaborativo. Ora se gli dico di lasciare in pace la gatta, si intestardisce ancora di più.
A sua giustificazione posso dire che in questi giorni è molto irrequieto perché gli stanno spuntando i molari più grandi.
Spero quindi che sia un momento transitorio… molto transitorio…

E Smilla… beh si appresta a godere un po’ di relax e riposo ogni volta che Bicci si addormenta.




Finché non si sveglia siamo tutti salvi!


A presto!


16 commenti:

  1. La mia piccola ha avuto il suo primo incontro ravvicinato con un cane nelle scorse vacanze pasquali, a casa di mia cognata che ha un bolognese...quel povero cagnolino scappava terrorizzato perchè lei gli dava letteralmente i tormenti...noi temevamo per una reazione violenta del cane che per fortuna non c'è stata...
    Ero felice di vedere che non aveva paura...ma davvero è stata dura tenere ancora di più gli occhi aperti perché lei non sembrava comprendere che non poteva mettergli le mani in bocca, tirargli la coda o tenerlo in braccio come si fa con un peluche...
    Però c'è da dire che i nostri amici a 4 zampe spesso si dimostrano più intelligenti di noi umani...reagiscono solo quando si sentono davvero in pericolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la Smilla è disperata e spaventata...
      A presto!
      :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Vedi la risposta sopra: non ce la fa più...poveretta...
      e io sono preoccupatissima...
      :)

      Elimina
  3. Ma che teneri...vedrai che sono i denti poi tra loro sarà davvero amore eterno! ne siamo certi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo tu abbia la giusta intuizione...:)

      Elimina
  4. non so come mi ero persa questo post...
    mmmhh dura lotta tra questi due...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dura si...da stamani la Smilla morde :(

      Elimina
  5. mmm... la veggo buia. essì che di solito sono quella ottimista ... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi cadere anche tu, ti prego...
      nel precedente post mi avevi promesso pensieri ottimisti...
      :)

      Elimina
    2. ahahahahah hai ragione!
      allora continuo, sai mai che l'universo mi ascolti :)

      Elimina
    3. Grazie...mi sento meglio, anche se qui la lotta si fa anche più cruda.
      Nonostante abbia preso diversi graffi, Binotto continua a perseguitare la Smilla...
      :(

      Elimina
    4. prima o poi ognuno di loro definirà il proprio territorio.
      :)

      Elimina
    5. Speriamo presto e speriamo poi si diano e mi diano pace...
      :)

      Elimina
  6. non vorrei essere al posto della micia, che si sta rivelando molto comprensiva. Pure io da piccola tutti i gatti che vedevo li volevo prendere in braccio, e i miei mi avvisavano, ma io li lasciavo solo dopo l'ennesimo graffio.
    Bella la descrizione della tua insalata! qui le fave non si trovano, dovrei provare a seminarle per sapere che sapore hanno..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Binotto ha già preso un paio di graffi sulla mano sx, ma non molla... è la persona più testarda che conosca...:(
      Le fave: chissà se seminandole ti crescono in Svizzera...mi sa che dovresti fare una capatina in Italia per gustarle:)
      A presto!

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...